Gates EuropeWorldwide
Europe/Africa

Europe/Africa: English (EU) français Russkij Deutsch Español Polski Italiano Türkçe Nederlands Ceština
We use cookies to understand how you use our site and to improve your experience. To learn more, please review our Cookie Policy. By continuing to use our site, you consent to the use of our cookies and our revised Privacy Policy. Accept


Per il rilascio immediato May 27, 2014

Contatta: Patricia Vauzelle

Patricia.Vauzelle@gates.com

La soluzione di Gates per i generatori di avvio azionati a cinghia

Nel 2020 in Europa entreranno in vigore normative più severe in materia di emissioni per tutti i nuovi veicoli, con un tetto pari a 95g CO²/km.  Le case costruttrici di auto hanno già preso in considerazione tale parametro nella progettazione dei più recenti modelli di motori e i sistemi "start e stop" sono ormai montati di serie non solo sulle autovetture ibride, ma anche sui veicoli a benzina o diesel.  Una vettura dotata di sistema start e stop produce un quantitativo minore di emissioni di CO2, a prescindere dallo stile di guida, dalla congestione del traffico o dalla temperatura di esercizio del motore.  I sistemi integrati consentono, inoltre, di evitare inutili sprechi di energia (riduzione pari al 15% in modalità di guida urbana) quando il motore è a regime minimo. 

La tecnologia Gates propone un sistema start e stop azionato a cinghia, che garantisce un minimo di 600.000 avvii e 240.000 km.  Il sistema è silenzioso rispetto ad altri e offre la massima rapidità di avvio attualmente sul mercato.  Inoltre, offre la possibilità di arrestare o riavviare il motore a una velocità di 20 km/h.  L'ultima aggiunta alla gamma delle applicazioni dal primo sistema start e stop sviluppato da Gates è costituita dal motore Peugeot 2.0 e-HDI. 
 
L'attuale sistema EMD™ (trazione elettromeccanica) è costituito da due tenditori azionati a cinghia, necessari per due modalità di guida differenti: la tensione varia a seconda della modalità e il sistema Gates garantisce una tensione costante e adeguata della cinghia per gli organi accessori con i due tenditori.  Il sistema Gates, inoltre, elimina la necessità di regolazione dei dispositivi grazie alla tecnologia asimmetrica del tenditore, che garantisce un elevato assorbimento dell'energia. 

All'avvio a freddo del motore e a regimi normali, la cinghia Micro-V® ruota sull'ingranaggio dell'albero motore in senso orario; la parte stretta si trova al di sotto della puleggia mentre la parte allentata si trova nella parte superiore sinistra, dove è collocato il primo tenditore (freccia blu).  In seguito all'arresto della vettura e al riavvio del motore attraverso l'alternatore in posizione di riaccensione, la puleggia dell'alternatore funge da motrice della Micro-V® e questo diviene il lato stretto (freccia verde).  Si crea dunque un nuovo lato allentato (parte destra del diagramma) e il secondo tenditore fornisce una tensione adeguata per la trasmissione della coppia di avvio.

Gates non solo è rinomata produttrice di cinghie di distribuzione di qualità equivalente all'originale, ma è anche una delle principali aziende europee nell'offerta di tenditori di qualità equivalente all'originale.  L'azienda ha sviluppato una gamma completa di tenditori della cinghia, al fine di offrire una soluzione adeguata per tutti i sistemi, prendendo in considerazione la funzione, i requisiti per la vita di servizio, la trasmissione della coppia, nonché i limiti previsti per l'imballaggio.  La cinghia Micro-V®, appositamente concepita per i carichi pesanti, fornisce le prestazioni necessarie per l'avvio del motore.  La cinghia è realizzata in un composto di gomma dalle elevate prestazioni, presenta una tecnologia avanzata per l'aderenza ed è dotata di un trefolo in materiale rinforzato.