Gates EuropeWorldwide
Europe/Africa

Europe/Africa: English (EU) français Russkij Deutsch Español Polski Italiano Türkçe Nederlands Ceština
Capacità di potenza
 

Capacità di potenza delle trasmissioni a cinghia sincrona – Ancora oggi una base importante nella progettazione di una trasmissione?

L’articolo sui valori della trasmissione di potenza delle trasmissioni a cinghia sincrona è stato pubblicato sul numero di febbraio 2004 della rivista francese “Entraînements et Systèmes” e sul numero di dicembre 2003 di “Antriebstechniek”, una delle principali riviste tedesche del settore industriale. Autore dell’articolo è Matthias Farrenkopf, Technical Director Power Transmission di Gates Industrial Business Unit.

Un gran numero di trasmissioni industriali a cinghia sincrona è progettato e costruito dagli utenti, che utilizzano a tal scopo le informazioni sul prodotto generalmente disponibili. Appositi cataloghi rappresentano strumenti utili attraverso cui i produttori possono fornire informazioni sulle gamme di prodotti esistenti, sui nuovi prodotti e sulle capacità di potenza disponibili sul mercato. L’utente si baserà su simili informazioni sul prodotto, capacità di potenza e fattori di sicurezza, per evitare rischi per l’applicazione ed il successivo funzionamento.

Conseguenza di ciò è che molte applicazioni sono sovradimensionate o, viceversa, funzionano ad un elevatissimo fattore di sicurezza. Il sovradimensionamento delle applicazioni offre una certa libertà di usare le capacità di potenza come strumento di marketing e come iniziale, nonché ovvio, argomento di vendita, mentre solo di rado viene esaminata l’effettiva durata d’esercizio.

Con lo sviluppo delle cinghie sincrone HTD®, Gates ha eseguito un’estesa gamma di prove per dimostrare il rapporto tra durata della cinghia, la sua tensione effettiva e l’influenza del diametro della puleggia. Ciò ha costituito la base per definire la capacità di potenza, basata su una durata unica. Un simile approccio sistematico è stato poi applicato a tutti i successivi sviluppi nel campo delle cinghie sincrone Gates.

Confrontando le capacità di potenza indicate in catalogo con i risultati dei test di diversi prodotti disponibili sul mercato, eseguiti sulla base delle norme di collaudo interne Gates, è risultato evidente che diversi prodotti adottano una base diversa per la determinazione della durata. Le differenze riscontrate non possono essere spiegate diversamente ed è evidente che i prodotti non possono essere confrontati direttamente fra loro. La trasmissione delle capacità di potenza indicate è possibile, ma è prevedibile una durata diversa. Ciò potrebbe non avere conseguenze per le trasmissioni sovradimensionate, ma per le applicazioni al limite potrebbe costituire un fattore critico.

Sul lungo termine ciò potrebbe portare ad incertezze sul mercato, perché non c’è modo di determinare la durata d’esercizio. Una simile incertezza potrebbe compromettere l’immagine complessiva delle trasmissioni a cinghia – con l’effetto negativo che componenti versatili della macchina siano sostituiti con componenti alternativi.

La standardizzazione dei metodi di lavoro rappresenterebbe un sensibile miglioramento. Strumenti di test uniformi e standardizzati, con condizioni di test ben definite, potrebbero costituire una base di confronto. Modalità di guasto e criteri definiti, caratteristiche specifiche della cinghia prima e dopo il test e risultati di test prestabiliti potrebbero costituire un supporto globale per il mercato ed i suoi utenti. In questo caso, si potrebbero tracciare paralleli con l’industria automobilistica, dove una simile metodologia è stata lanciata già diversi anni fa.
E ciò metterebbe anche le cinghie in linea con altri elementi della trasmissione, quali giunti e cuscinetti. 

power rating values

Fig. 1 - Confronto di capacità di potenza indicata in catalogo e risultati dei test


 
Product Literature Toolbar
  Print Format
  Email a Friend